SUTRI - 23 GIUGNO 2019

SPONSOR UFFICIALI:

 

E' nato il canto autopoietico!


THE POIESIS

In scena

E’ un’Opera teatrale-musicale-autopoietica nata dalla sinergia tra Chronos (Cantante autopoietico, Melodista, Artista poliedrico - teatro-musica-arti circensi, Maieuta di Sigmasofia), Nello Mangiameli (Fondatore della Sigmasofia Io-somato-autopoietica, scrittore, autore dei brani e del libro The Poiesis), Adriano Maria Poledro (producer, audio engineer, sound designer, SFX & Foley), Luciano Orologi (compositore, sassofonista).

È la navigazione nel continuo presente di creazioni musicali realizzate nello stato di consapevolezza olistica, da cui si evidenziano atmosfere rarefatte e di lucida ipnosi che nello spazio-tempo possiamo riconoscere come insights intuitivi.

Le poetiche composizioni musicali, la specificità del canto teatrale “autopoietico”, le geometrie sonore frattali e asimmetriche, le meditative danze autopoietiche e contemporanee, le performance teatrali-circensi, l’illuminotecnica scenografica rappresentano l’ensemble che narra sincronicamente:

“le transfinite distese interiori dell’Universi-parte”

di se stessi.



∑ophy International Congress  2019

MUSICO-DANZA-CANTO-TERAPIA            MUSICO-DANZA-CANTO-SOFIA


Vivendo la
musica-danza-canto-sofia,
proposta dalla
Via di conoscenza Sigmasofia,
l’essere umano può raggiungere e vivere i
i principi attivi innati, non localistici e locali, inconsci e consci, sovrasensibili e sensibili (…) che lo formano e da cui si evidenzia.
È una
scienzarte
che l’Io-psyché può creare per vivere
coscienza e conoscenza olistico-autopoietici.
Prima di raggiungerne gli insights intuitivi e sincronici, può essere necessario
vivere-attraversare-mutare
(trans-mutazione)
ostacolatori, difese e patologie Io-somatiche (…)
(auto-rigenerazione-guarigione)
che possono rallentare tale presa di consapevolezza: è esattamente questo il momento in cui la
musica-danza-canto-sofia diventa,
come forma di passaggio trans-mutante,
musica-danza-canto-terapia.
La sua pratica integrale (Io-somato-autopoietica) è, quindi, la tecno-ontos-sophos-logia Sigmasofica, utilizzata per conoscere, attraverso il vissuto diretto, l’esistente interiore-esterno che include il potere di auto-rigenerare-guarire.
Nasce da
esperienze realizzate per auto-maieutica
che hanno dimostrato come alcune musiche-suoni-canti-danze possano auto-indurre o indurre, in altri, specifici istinti-emozioni sui quali si vuole e si può lavorare. Possono soprattutto accompagnare a vissuti diretti della fisiologia localistica e non locale, da cui ogni istinto-emozione si evidenzia, indipendentemente dai significati-significanti acquisiti attribuitigli.
Coinvolgendo integralmente l’Io-psyché dei ricercatori, il Maieuta Sigmasofico crea le condizioni affinché per auto-maieutica possa raggiungere, vivere, forme di armonia auto-rigenerativa-guaritiva e conoscitiva, contribuendo così alla
trans-mutazione del loro paradigma esistenziale:
da riduzionista a olistico
(che include e utilizza, ove necessario, la componente riduzionista).
Ciò che non possiamo trovare nell’Universi-parte trans-finito, noi stessi,
non possiamo trovarlo da nessuna altra parte:
si tratta di un’altra delle basi fondamentali della musica-danza-canto-sofia, quella in cui il ricercatore può vivere il rivoluzionario
stato E.C.A.:
Entanglement Coscienziale Autopoietico.
Per questo motivo, attraverso la partecipazione-osservazione di se stesso, l’Io-psychè può consapevolizzare la
propria scaturigine non localistica.
Una delle creazioni che testimonia tale raggiungimento sarà presentata attraverso il concerto-spettacolo, in anteprima nazionale:
Opera
The Poiesis
-la creazione del canto autopoietico-.
Oltre che dai Maieuti e dai Docenti di Sigmasofia, tali tematiche saranno presentate e approfondite da illustri Ricercatori e Docenti di altre Vie di conoscenza, di Scuole di psicoterapia e di psicoanalisi, da Docenti Universitari (…).
In conclusione, voglio salutare i relatori e i ricercatori che parteciperanno al ∑ophy International Congress 2019, utilizzando uno degli assiomi, da cui si evidenzia la musico-danza-canto-sofia:
È una delle consapevolezze vissute assumibili dall’
ontos-sophos-logos-kraino
(Essere-saggezza-scienza-Io compio)
dell’Io-psyché dell’essere umano.
È l’autonomia-fusionale-autopoietica
(l’identità-individuazione inscindibile dallo stato di fusionalità innato della natura,
di cui siamo parte consapevolizzato in modo auto-creato),
sigillata dalla soggettiva scienzarte
vissuta della
coscienza e della conoscenza
dell’Universi-parte
(se stessi)
realmente raggiunte.


Il fondatore della Via di Conoscenza Sigmasofia
Nello Mangiameli